home page risoluzione 800 px

home page risoluzione 1024 px

home page risoluzione 1152 px

MUPPETS' BLUES BAND, sito ufficiale. Biografia, componenti, foto, date concerti, registrazioni, contatti. Voce Vito De Canzio, Chitarra Massimo Cusumano, Batteria Francesco Passannanti, Basso Giuseppe Filippi, Tromba Gino Chimenti, Sax Baritono Giovanni Palazzolo, Tromba Alfredo Ricupati, Sax tenore Gerardo Vitale, Trombone, Salvatore Nania. La Muppets Band nasce nel 1995 dall unione di alcuni musicisti che amano eseguire e reinterpretare i grandi classici della Black Music siglata Motown. Il loro repertorio abbraccia i classici della tradizione soul, blues e rhythm and blues e in particolare la musica di artisti del calibro di James Brown, Ray Charles, Stevie Wonder, Otis Redding, B.B. King e soprattutto dei Blues Brothers. Fin dall inizio la Band si è caratterizzata per la presenza di una sezione ritmica molto affiatata, alla quale si aggiunge una sezione fiati assai corposa, che rende il loro sound particolarmente brillante ed energico. Trascinati dalla calda voce di Vito De Canzio, nel corso di questo decennio si sono esibiti in tutto il territorio siciliano, riscuotendo sempre il favore del pubblico di tutte le età. Alcuni componenti del gruppo, inoltre, vantano collaborazioni con realtà come l'Orchestra Jazz Siciliana, l'Orchestra Giovanile Mediterranea, la Toscanini Brass Band, il Luglio Musicale Trapanese, ecc. La Muppets Band ha partecipato a diverse manifestazioni di rilevo tra le quali: La II edizione della rassegna The Blues is in the city nel quadro del Summertime Blues Festival 2004 di Alcamo, risultando vincitori assoluti e prenotandosi di diritto alla XII edizione del Summertime Blues Festival. La serata conclusiva della XII edizione del Summertime Blues Festival di Alcamo, dividendo lo stesso palco con il grande chitarrista Otis Grand con la cui band si sono esibiti in una entusiasmante jam session, riscuotendo un grande successo. Il Tour MusicalMare nel maggio 2004, organizzato con il patrocinio dell Assessorato Regionale al Turismo, che li ha portati ad esibirsi nelle più belle piazze della costa Siciliana insieme ai ragazzi di "AMICI" di Maria De Filippi. La XXX rassegna organizzata dall Ass. Musicale Alea di Palermo in cui si sono esibiti assieme a grandi artisti del panorama Blues internazionale. La terza edizione del Blues & Wine Soul Festival di Agrigento. La serata di apertura della I edizione del Blues Festival Città di Palermo, organizzato dall Associazione Culturale Memphis club con il patrocinio del Comune di Palermo, nello splendido scenario del Teatro di Verdura. Il festival internazionale del jazz di Tabarka, in Tunisia, nel 2007. LA BAND In principio fu la Balubbas' Band...fu infatti questa la formazione che per diversi anni ha rivestito un ruolo di laboratorio in cui i nostri musicisti hanno potuto accrescere la passione per un genere musicale, la black music americana, che si è riversata nel 1999 nella band dei MUPPETS. Inizialmente costituita da 7 elementi, negli anni si è allargata con l'aggiunta di altri due fiati, avvicinandosi nelle dimensioni ad una piccola orchestra. Tra i musicisti che hanno collaborato con la band in questi anni vi sono il trombonista Salvatore Nania, i sassofonisti Raffaele Barranca e Daniele Calì, e il cantante Tony Marino. Perchè questa denominazione del gruppo? Da Balubbas' a Muppets' il passo è stato breve. Dal termine africano Baluba (ignorante, sciocco) si è passati all'australiano Muppet (stupido, incompetente). Si tratta in sostanza di termini ironici che sottolineano il clima goliardico che si respira all'interno del gruppo. Sono trascorsi ormai diversi anni dalla nascita della Band ma ancora oggi ogni concerto viene vissuto con la stessa passione e la stessa voglia di far musica che è la vera arma vincente dei Muppets'. CHITARRA: MASSIMO CUSUMANO Max Pico Story - Primo Strumento: Il primo strumento che ho suonato era una batteria, successivamente ho preferito suonare la chitarra. - Motivi perché suono: da piccolo era del tutto naturale suonare un piccolo tamburo giocattolo e andare a tempo. Con la conoscenza di Alfred Partexano, amico di infanzia e anche lui musicista con cui condividevo la passione per i Pink Floyd, intrapresi lo studio della chitarra.Da quel momento in poi lo studio del rock del blues e del funk diventa parte della mia vita. Ottenni la mia prima chitarra elettrica a 14 anni. - Influenze: i miei musicisti preferiti sono Mike Stern, Eric Clapton, Dominic Miller, Pat Metheny, John Scofield, B.B. King e Robben Ford. Ma ascolto tanti altri artisti che vanno dal Rock al Jazz moderno come i Rolling Stones, Beatles, Dire Straits, Santana, U2, Erika Badu, Joss Stone, Sting, Robert Cray, John Mayer, Jamiroquai, Earth Wind & Fire, Miles Davis, John McLauglhin, Michel Petrucciani, Bob Berg, Micheal Brecker, Harbie Hancock, Jaco Pastorius, Chick Corea, Billy Cobham, Weather Report, Keith Jarrett, James Brown, Ray Charles, Otis Redding e tantissimi altri da riempire l’intera pagina. - Insegnanti: non ho preso lezioni da insegnanti nel passato, ma quello che penso mi abbia insegnato tantissimo sono stati i consigli preziosi di Angelo Marchese , bassista e grande amico della Muppets. Credo sia di fondamentale importanza nella mia formazione anche lo studio delle diverse trascrizioni dei miei chitarristi preferiti, nonché le influenze provenienti dai musicisti con cui suono. - Collaborazioni: non ho avuto tantissime collaborazioni. La prima band con cui ho suonato si chiamava The LightHouse, band con riferimenti rock, poi ho suonato con gli Eclipse, band tributo ai Pink Floyd, successivamente con la Balubba’s Band, gruppo dedicato al Soul e Rhythm & Blues e ad oggi collaboro con la Muppets Band. - Desiderio/sogno della mia vita: registrare un disco di mia produzione iniziato da qualche tempo ma mai terminato. Oh oh, dimenticavo una Jam session con Mike Stern o Eric Clapton!! Gear: - Chitarre: Fender Stratocaster Custom, Gibson ES 135, Yamaha 1511 ms (Signature Mike Stern) e Yamaha AEX 500 Nylon. - Amplificatori: Fender DeVille, Marshall Valvestate. - Pedali: Chorus ensembleCE-5, Digital Delay DD-3, Blues Driver BD-2, Turbo Overdrive, Cry Baby Wha. - Corde: Ernie Ball (11-48) - Plettro: Dunlop .73 - Attualmente ascolto: molto Eric Clapton, Mike Stern, Miles Davis ed Herbie Hancock. - Dischi preferiti: Kind Of Blue, Voices, The Road to You, Gershwin's world e The dark Side Of The Moon. TROMBA GINO CHIMENTI (GIOACCHINO) Salve a tutti, mi chiamo Gino Chimenti. La mia avventura nel mondo della musica è incominciata all’età di dodici anni, quando ho iniziato a studiare la tromba nella locale banda musicale di Partinico. Da allora non ho più smesso di suonare e in tutti questi anni ho avuto la possibilità di cimentarmi con i più svariati generi musicali. Dalle prime esperienze con il repertorio bandistico sono passato allo studio della musica classica, prima presso il Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani e poi al Conservatorio “V. Bellini” di Palermo, dove mi sono diplomato nel 1991. Nei primi anni novanta ho fatto parte del quartetto di ottoni “Palestrina”, con il quale eseguivamo un repertorio di musiche originali di autori rinascimentali e barocchi. Tra le tante esperienze fatte in quegli anni ricordo con piacere i tanti concerti realizzati con la Brass Band “Arturo Toscanini” di Partinico e quelle legate alla musica operistica, essendo stato scritturato per due stagioni dall’”Ente Luglio Musicale Trapanese” come trombettista nell’Aida di Giuseppe Verdi. Nel frattempo ho proseguito gli studi musicali frequentando per quattro anni il corso di composizione del Conservatorio di Palermo. L’insegnamento era basato su concetti e metodi talmente antiquati che sarebbero stati giudicati sorpassati persino dai musicisti dell’800, non certo per colpa degli insegnanti, tutti compositori di prestigio molto preparati, ma per colpa di programmi ministeriali obsoleti risalenti addirittura ai primi anni del novecento. Tuttavia l’esperienza compositiva mi è tornata utile quando mi è stato chiesto di arrangiare le parti per la sezione fiati dei Muppets, cosa che ancora oggi faccio. Nel 1994, insieme ad Angelo Marchese al basso, Raffaele Barranca al sax, Saverio Perrone alle tastiere e Rosario Barretta alla batteria (quest'ultimo in seguito degnamente sostituito da Francesco Passannanti dopo essere stato assunto come percussionista dall'Ente Teatro Massimo di Palermo), formammo gli Alter Ego, un gruppo di musica fusion (un misto di jazz e rock) per il quale curavo gli arrangiamenti e con il quale eseguivamo brani dei Weather Report, di Chick Corea, di Pat Metheny e di tanti altri grandi esponenti di questo genere musicale. L’esperienza del jazz-rock è stata una delle più esaltanti della mia vita e ha contribuito a liberare il mio linguaggio musicale dal rigore accademico della musica classica. La passione per il soul invece me l’ha trasmessa Massimo Cusumano, il nostro chitarrista. Sua è stata l’idea di formare un gruppo che, presentandosi come una piccola orchestra, eseguisse i classici del soul e dell’R&B, generi nei quali gli strumenti a fiato hanno largo spazio. Così dalle ceneri della Balubba’s Band, con la quale abbiamo fatto le prime esperienze, è nata la Muppets’ Band, che in più di un decennio di vita ci ha regalato e ci regala ancora tante soddisfazioni. Dal 1999 insegno educazione musicale, materia per la quale sono abilitato, presso il liceo socio-psico-pedagogico “G. Bagnera” di Partinico. La recente riforma dei Conservatori, i cui corsi sono stati equiparati a quelli universitari, mi ha stimolato a riprendere gli studi, dandomi l’opportunità di unire le due più grandi passioni della mia vita: l’informatica e la musica. Il mio amore per il mondo dei computer è testimoniato tra l’altro anche dal presente sito, interamente realizzato dal sottoscritto. Così nel 2007, sotto la guida del Prof. Domenico Sciajno, grande compositore e live-performer di musica elettroacustica, ho conseguito la laurea specialistica in Musica e Nuove Tecnologie, con il voto di 110 e lode e la menzione d'onore. TASTIERE: DAVIDE D'ANGELO BATTERIA: FRANCESCO PASSANNANTI SAX TENORE: GERARDO VITALE BASSO ELETTRICO: GIUSEPPE FILIPPI TROMBA: ALFREDO RICUPATI SAX BARITONO: GIOVANNI PALAZZOLO VOCE: VITO DE CANZIO NEWS ? estate 2006 "Sono nato con la musica dentro di me. E' la sola cosa che conosco" è questo il testamento che ci lascia una delle leggende della black music, Ray Charles, cantante di grandissimo spessore e superbo pianista americano, celebre per aver firmato decine di successi tra cui Georgia on my mind, Hit the road Jack, I Can't Stop Loving You, Unchain my Heart, etc.. Vincitore di ben 12 premi Grammy, il cantante georgiano è riuscito, nonostante l’handicap della cecità, ad imporsi come una tra le figure più carismatiche della musica nera passando dall’R&B al gospel, dal blues al country. A due anni dalla scomparsa di “The Genius”, la Muppets’ Blues Band, forte della propria esperienza soul-blues maturata in 10 anni di concerti in giro per la Sicilia, intende celebrare il talento di questo immenso artista, riproponendone le più celebri canzoni allo scopo di tenerne vivo il ricordo e la grandezza. PHOTOS MULTIMEDIA CONCERTI (LIVE NOW) GUEST BOOK CONTATTI Il gruppo è a vostra disposizione anche per matrimoni e feste private.